Tra dualismo e tulle: Jean paul Gautier haute couture ss 2015

Si è appena svolta a Parigi la settimana dell’Alta moda per la stagione primavera-estate 2015 e lo stilista di cui vi vogliamo parlare è Jean Paul Gaultier.

Siamo rimaste folgorate dalla bellezza delle sue creazioni e abbiamo notato un filo conduttore dei suoi abiti: il dualismo. Come potete vedere infatti dai modelli che abbiamo selezionato per voi sotto, è possibile visualizzare una specie di linea simmetrica che divide in due la modella, mostrando due parti dell’abito opposte e complementari allo stesso tempo.

Last week  it took place in Paris the Haute-Couture ss 2015 fashion week and we decided to talk about Jean Paul Gaultier.

We adore his last collection and we noticed that there is a leitmotiv in his dresses: the dualism. As you can see in the pictures we had selected in fact you can notice a simmetric line that divides in two the model, showing two opposite but at the same time complementary part of the same dress.

I colori che spiccano sono il nero e il bianco, anche se ogni tanto spunta una spruzzata di colore come il rosso o il verde. Uno dei tessuti più utilizzati è sicuramente il tulle, protagonista delle gonne.

Non vi ricordano un po’ delle ballerine? Noi abbiamo subito pensato alle famose ballerine dipinte da Degas!

The colours he used are black and white but we can see also some red and green. Concerning the tissue there is a lot of tulle, expecially in the skirts.

Do they remind you of the ballerinas? We’ve immediately thought about the famous ballerinas painted by Degas!

Degas era un uomo molto abbiente, perciò era solito andare a teatro e ritrarre le scene di balletti che vedeva. Per questo il suo soggetto più famoso è appunto quello della ballerina!

Non sempre la prospettiva era corretta ma a lui non importava più di tanto: egli ritraeva infatti la scena dal suo palchetto, per questo le danzatrici sembrano spesso schiacciate sul pavimento.

Degas was a very rich man, and that’s the reason why he always pianted ballerinas: ‘cause he used to go to the theater a lot!

The perspective’s rules weren’t often correct but he didn’t care: he painted the scene from the balcony and that’s the reason why the dancers seem flattened!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...