Yves Saint-Laurent e Mondrian: quando la moda sposa l’arte

Ciao a tutte! Come sapete il mondo della moda e dell’arte prendono spesso ispirazione l’uno dall’altro. Il caso che vogliamo raccontarvi oggi è forse uno dei più celebri nel settore: il matrimonio artistico tra Yves Saint-Laurent e Piet Modrian.

Hi everyone! As you already know the world of fashion often takes inspiration from world of arts. Today we’re going to talk about one of the most famous case: the artistic wedding between Yves Saint-Laurent and Piet Mondrian.

Il giovane stilista, prima apprendista e poi direttore della Maison Dior, è famoso per aver  legato il mondo della moda a quello dell’arte. A partire dalla sua collezione di alta moda autunno-inverno dell’anno 1965-66, quando presentò dalla collezione Mondrian questo abito in jersey di lana con taglio ad A ispirato proprio alle tele dell’artista.

The young designer, first apprentice and then director of the Maison Dior, is famous because he met halfway fashion and art. Starting from his haute couture autumn-winter  1965-66 collection called Mondrian in which he created a dress made of jersey inspired from the works of the artist.

La modella affronta la passerella con sguardo deciso, capelli raccolti, trucco quasi impercettibile sugli occhi, un rossetto di un rosso accesso simile al colore della stampa, un vistoso paio di orecchini e delle eleganti scarpe basse nere.

Se vogliamo, questo abito indica purtroppo la morte della moda nel senso prettamente sartoriale. L’abito è semplice, quasi banale, ma ad acquistare importanza è la stampa.

The model walks fiercely the catwalk, her hair is gathered together, almost with no make up on her eyes,  red lipstick comparable to the colour of the square, a big pair of stud earring and an elegant pair of shoes.

This dress represents the death of fashion according to the design. The dress is simple, almost ordinary, and only the print makes it beautiful.

Non è stato il solo ad ispirarsi al pittore: dopo di lui infatti, moltissimi altri designer hanno utilizzato questa stampa per le loro creazioni. é il caso della designer australiana Sarah Scofield nella sua line di costumi da bagno del 2010.

After him also other designers took inpiration from it. For example the australian designer Sarah Scofield, who made a bikini collection inspired by Mondrian’s works.

Anche la blogger italiana Veronica Ferraro indossa spesso una giacca con la stessa stampa.

Also the italian fashion Blogger Veronica Ferraro wears often a similar jacket.

Ma chi è Piet Mondrian?

Nato nel 1872 in Olanda, nella prima parte della sua carriera pittorica aderisce all’impressionismo e rappresenta per lo più paesaggi.

I primi dipinti a mostrarci un accenno dell’astrazione sono una serie di tele datate tra il 1905 e il 1908, che rappresentano scene buie di alberi confusi e case che si riflettono in specchi d’acqua simili a macchie d’inchiostro.

Trasferitosi poi a Parigi, è influenzato dal movimento cubista, ma tenta di fondere questo movimento con la filosofia. Solo nel dopo il 19 però cominciò a produrre quadri “a griglia”, lo stile per cui sarebbe divenuto famoso. Dapprima le linee che delineano le forme rettangolari sono relativamente sottili, e grigie, non nere. I quadrati stessi sono quasi tutti colorati con i colori primari; solo alcuni sono stati lasciati bianchi.

Successivamente le linee diventano più marcate e nere e gli spazi bianchi sempre maggiori.

But who is Piet Mondrian?

He was born in Holland in 1872. In the first period of his carreer he joined Impressonism and painted landscapes. The first pictures with a bit of abstraction were made between 1905 and 1908 and represent dark scenes with threes and houses reflected on water, similar to ink blots.

Then he moved to Paris and, influenced by cubism, he tried to mix this trend with philosophy. Only after 1919 he started to paint networks. At the beginning the lines are thin and grey, not black. The squares are filled in with colours, only a few are white.

Only after the lines became black e the white squares increased.

L’astrazione per Mondrian è un mezzo per raggiungere ed esprimere una realtà morale superiore, il rigore stilistico delle forme geometriche aspira alla purezza: come il popolo olandese da cui nasce, Mondrian vuole dominare la natura con il suo lavoro, in questo caso sottilmente intellettuale, con ordine e armonia.

The abstraction is for Mondrian a way to reach and express a superior moral reality, the harshness style of the geometric squares wants to reach purity: such as the ducth population from where he came from, Mondrian wants to control the nature with his intellectual work, with order and armony.

 

Annunci

One thought on “Yves Saint-Laurent e Mondrian: quando la moda sposa l’arte

  1. Pingback: Moda Surrealista: Elsa Schiaparelli e Salvador Dalì | Art In High Heels

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...