Louvre, Versailles, Centre Pompidou e Museè D’Orsay: ecco qualche consiglio per visitare i musei parigini!

Ciao a tutti!

La scorsa settimana vi ho parlato di come prenotare la vacanza perfetta nella capitale francese. (Ve lo siete perso? Lo trovate QUI!)

Oggi volevo svelarvi alcuni trucchetti per visitare i musei parigini più belli e famosi! Prima di iniziare però volevo ricordarvi una cosa che non molti sanno: se avete tra i 18 e i 25 anni e siete residenti nella comunità europea, TUTTI i musei parigini sono completamente gratuiti! Inoltre la prima domenica di ogni mese i musei sono aperti gratuitamente a TUTTI. Sfruttate quindi al meglio questa fantastica opportunità!

Hello everyone!

Last week I told you how to book the perfect holiday in Paris. (You missed it? Don’t worry, you can find it HERE!)

Today I want to talk about the museums and how to visit them. First of all I want to remind you that you don’t have to pay if your age is between 18 and 25 and you live in Europe. Moreover all the museuums are FREE the first Sunday of every month: you can’t miss this opportunity!

LOUVRE

DSCF2190

Cominciamo da uno dei musei più famosi in tutto il mondo, il Museè du Louvre. Il museo si raggiunge comodamente utilizzando la metro (linea 1) e scendendo alla fermata Louvre-Rivoli. L’ingresso del museo di trova proprio in concomitanza con la famosa piramide di vetro. Qui troverete due file: una per chi deve comprare il biglietto (in genere decisamente lunga), ed una quasi sempre vuota per chi ha già il biglietto. Se avete un’età compresa tra i 18 e i 25 anni potete evitare la lunghissima fila passando per la seconda semplicemente mostrando la vostra carta d’identità! Una volta entrati scendete al piano -1 per raggiungere l’ingresso interno, dove vi sarà chiesto di mostrare il vostro documento una seconda e ultima volta. Non è vietato scattare foto all’interno del museo.

Il museo è davvero immenso, pare che se ci si soffermasse un minuto davanti ad ogni opera non basterebbe un mese a visitarlo tutto! Scegliete quindi in partenza che sale visitare, consultando online questa cartina.

Let’s start from the most famous museum in the world: the Museè du Louvre. You can arrive there with the line 1 (stop Louvre-Rivoli). The entrance is excatly in the big glass pyramid. Here you will find 2 queues: one is for the people who haven’t bought theur tikets yet (and usualy it’s longer), the second one is almost empty because it’s for the people who already has their tickets. If you’re between 18 and 25 years old you can avoid the first queu simply by showing your ID. When you’re in you have to go to the -1 floor and show your ID again. You’re allowed to take pics in the museum.

The museum is huge: it will take you a month to visit it if you stay 1 minute in front of every work! So you had better to choose the room you want to visit by reading this map.

CENTRE POMPIDOU

DSCF2136

DSCF2139

Il Centre Pompidou è raggiungibile con la metro (linea 1) scendendo alla fermata Rambuteau. Progettato da Renzo Piano, ospita una grande collezione di opere d’arte contemporanea ed è una tappa imperdibile per gli amanti dell’arte e del design. Una volta entrati in questo caso dovete comunque recarvi alla biglietteria, mostrare il documento di identità che vi verrà tramutato gratuitamente in biglietto. Solo allora potete avviarvi alla scala mobile sulla vostra sinistra e accedere all’entrata dell’esposizione. Anche qui è possibile scattare foto alle opere.

You can arrive at the Centre Pompidou catching the line 1 (stop Rambuteau). Projected by Renzo Piano, the museum has a big collection of contemporary art and you can’t miss it if you’re an art and design lover. When you’re in you have to go to the ticket office where they can transform you’re ID in a free ticket. Then you can go up on the left and enter the museum. You’re allowed to take pictures in the museum.

MUSEè D’ORSAY

DSCF2275

Il Museo D’Orsay è stato sicuramente il mio preferito. Se siete amanti come me dell’arte post moderna non potete non fare tappa lì: sono conservati grandissimi capolavori impressionisti di Manet, Monet, Renoir, Gauguin, Van Gogh e molti altri. Purtroppo in questo caso la coda fuori è una sola, ma anche se sempre lunga è molto scorrevole.

Il museo è suggestivo anche perchè in precedenza si trattava di una stazione; sono ancora visibili infatti i grandi e bellissimi orologi. Purtroppo non è permesso scattare foto, a differenza del Louvre e del Centre Pompidou.

Museè D’Orsay was absolutely my favourite one. If you love the post modern art too you can’t miss it: you’ll find the most famous works painted by Manet, Monet, Renoir, Gauguin, Van Gogh and so on. Unfortunately there is only one queue here but altough its long it’s also very quick.

The museum is very beautiful also because it was an old station and you can see nowadays the old big clocks. You aren’t allowed to take pics here.

VERSAILLES

DSCF2283

L’ultima tappa di oggi è allo Chateau du Versailles. Per raggiungerlo potete prendere il treno dalle stazioni di Montparnasse e Saint-Lazare e il viaggio dura un’ora circa. (QUI vi avevo parlato di come procurarvi i biglietti!) Scesi dal treno dovete uscire dalla stazione e proseguire alla vostra destra fino all’incrocio. Una volta arrivati al grosso vialone proseguite a sinistra e vedrete già in lontananza l’imponente reggia. Attraversato il parcheggio NON dovete recarvi alla biglietteria se avete tra i 18 e i 25 anni! Vi basta entrare dall’ingresso principale semplicemente mostrando il documento di identità. Una volta entrati nel cortile interno potete visitare le suggestive sale aperte al pubblico. Il giardino esterno non è invece compreso nella tariffa omaggio, e in questo caso dovete per forza acquistare un biglietto sul posto del valore di 7 euro circa.

I giardini sono davvero immensi, vi consiglio di evitare di visitarli nelle ore calde della giornata!

The last trip is that to Chateu du Versailles. You can reach it by catching the train from Gare Montparnasse and Gare Saint-Lazare and it takes you an hour. (HERE you can find how to buy the tickets online!) Out of the train you have to go out the station, walk right to a crossing and the go left. You’ll se the chateu in front of you. Cross the parking and DON’T go to the ticket office if you are between the age of 18-25! You only have to enter and show your ID. When you are in you can visit the amazing room of the palace. The garden isn’t free and you have to buy the ticket there (it costs 7 euro circa).

The garden is huge so don’t visit it in the most hot hours of the day!

Sperando di esservi stata utile, vi saluto ricordandovi di non perdervi la settimana prossima un ultimo post parigino sul tempo libero! (Dove mangiare e shopping). Au revoir!

I hope I could help you. I’ll write you next week one last post about Paris with a smart guide for the free time! (food and shopping) Au revoir!

Annunci

One thought on “Louvre, Versailles, Centre Pompidou e Museè D’Orsay: ecco qualche consiglio per visitare i musei parigini!

  1. Pingback: Free Time in Paris: Dove mangiare, fare shopping e molto altro. | Art In High Heels

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...