THEOREMA: Ipazia come musa di Silvina Maestro

Ciao a tutti!

Il nostro blog ha preso parte ad un progetto chiamato Wowcracy, ideato da Vogue Talents con lo scopo di promuovere nuovi fashion designer da tutto il mondo.

Il compito di noi blogger è quello di esplorare i vari progetti e raccontarvi ciò che più ci ha colpito.

Oggi volevamo parlarvi di Silvina Maestro, una giovane stilista londinese che, proprio come noi, prende ispirazione dall’arte per le sue magiche creazioni.

Sia Vogue Italia sia il New York Times l’hanno dichiarata una degli stilisti emergenti londinesi più talentuosi.

Ha lavorato con molti stilisti di successo come Riccardo Tisci, Emilio De la Morena e Alexander McQueen.

 

Hello Everyone!

Our blog took part of a project called Wowcracy, created by Vogue Talents, and his aim is to promote new fashion designers all over the world.

Our aim is instead to explore the projects and pick our favourite one.

Today we are going to talk about Silvina Maestro, a young British fashion designer who, just like us, takes inspiration from art for her magic creations.

Both Vogue Italy and the New York Times defined her as one of the most talented fashion designers in London.

She worked with many famous designers such as Riccardo Tisci, Emilio De la Morena and Alexander McQueen.

 

silvina

La sua collezione si chiama THEOREMA ed è ispirata al ruolo della scienza e della matematica nell’evoluzione dello spirito dell’uomo.

La sua musa è Hypatia, prima donna matematica della storia.

Le ellissi delle gonne, coni, iperboli e parabole: tutte queste forme geometriche sono rappresentate nelle sue bellissime creazioni.

La parte superiore dei vestiti è spesso creata da morbidi drappeggi, simbolo della modernità e della classicità che si incontrano.

Silvina vuole farci percorrere un viaggio: dalla divinità dell’oro all’illuminismo del cotone bianco, passando alla religiosità del blu e concludendo con il nero sintetico simbolo dell’industrializzazione.

Il film Theorema di Pier Paolo Pasolini è stata un’altra ispirazione per lei.

 

Her collection is called THEOREMA and takes inspiration from the role of science and mathematics in the evolution of human’s spirit.

Her muse is Hypatia who was the first historically noted woman in Mathematics.

The conic shapes of the skirts, ellipses, hyperbolas and parabolas: all of these geometric forms are represented in her dresses.

Fluid silks are draped on top to symbolize the modernity that meets the classical world.

Silvina wants us to make a journey: passing from the divinity of gold, the human enlightenment of the white cottons, the religiosity of blue, finishing with black synthetics and pollution born in the industrial world.

The film “Teorema” by Pier Paolo Pasolini also serves as conceptual inspiration.

 

11

3th

1th

2th

Adesso parliamo un po’ della nostra musa, Ipazia, matematica, filosofa e astronoma. Nasce ad Alessandria nella seconda metà del IV secolo, figlia di un filosofo e geometra.

Dal 393 succede il padre nel ruolo di insegnante e diventa a capo della scuola alessandrina.

Purtroppo non ci sono pervenuti suoi scritti ed è quindi difficile stabilire quali siano state le sue esatte scoperte nel mondo della matematica e dell’astrologia.

Sono invece sicuramente sue le invenzioni dell’astrolabio, del planisfero e dell’idroscopio, strumento con il quale si può misurare il diverso peso specifico dei liquidi.

In un clima di fanatismo, di ripudio della cultura e della scienza in nome della crescente religione cristiana, Ipazia venne trucidata nel marzo del 415, lapidata in una chiesa da una folla di fanatici.

Da allora viene ricordata come un simbolo della libertà di pensiero e dell’indipendenza della donna, oltre che come martire del paganesimo e in generale del dogmatismo fondamentalista.

 

Now let’s talk about our muse, Hypatia, matematician, philosopher and astronom. She was born in Alessandria in the second half of IV century, daughter of a philosopher and mahtematician too.

Since 393 she succeeded her father in the role of teacher and became in charge of the Scuola Alessandrina.

Unfortunately we don’t have any document written by her so we cannot establish what she really discovered in the world of science.

By the way we know for sure that she invented the Astrolabio, the planisphere and the hydro-scope, instrument with whom we can measure the different specific weight of fluids.

During that period the christian religion didn’t trust science so Hypatia was killed in march 415 ac, stoned in a church from a crowd of fanatics.

Since that moment she became the symbol of free-thought and the independence of women.

 

 

Se volete saperne di più sulla sua vita vi consigliamo di vedere il film Agorà.

Cliccando qui  invece il link per potere vedere da vicino tutte le creazioni della nostra stilista!

 

So if you want more news about her life we recommend you to see the movie Agorà.

Here you can find the link to see better all of the creations!

theorema

Annunci

One thought on “THEOREMA: Ipazia come musa di Silvina Maestro

  1. Pingback: TAPPOBAG: è ora di fare qualcosa! | Art In High Heels

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...